Come Scegliere Ghiaccio per Cocktail

Dimensioni, forma e quantità di ghiaccio utilizzato avranno una determinata influenza sul sapore del vostro cocktail.
In particolare per quanto riguarda la temperatura e la diluizione.

L’assenza di ghiaccio in un cocktail miscelato lo farà sembrare più forte, poiché non è diluito, mentre ghiaccio troppo fine in un cocktail preparato nello shaker o nel mixing glass comporterà un’eccessiva diluizione e dunque troppa acqua! Ecco perché è importante dosare bene il ghiaccio.

Tipologie
-IN CUBETTI
Risulta essere la tipologia di ghiaccio più comune e versatile: con lo shaker, nel mixing glass, per i cocktail on the rocks, ma anche con succhi di frutta o bibite gassate. Più i cubetti sono grossi, più la diluizione sarà lenta. Se si necessitano di grandi quantità, è possibile utilizzare una macchina del ghiaccio come queste.
-IN SFERE
Forma e dimensione di questa tipologia di ghiaccio sono state pensate per mantenere freschi i cocktail miscelati, limitandone la diluizione.
-TRITATO
Utilizzato spesso in julep, cobbler o nei cocktail con liquori forti, che hanno bisogno di essere raffreddati in fretta, questa tipologia di ghiaccio provoca una forte diluizione.
Attenzione: in un cocktail che richiede cubetti di ghiaccio, non sostituiteli mai con del ghiaccio tritato. Un’eccessiva diluizione lo trasformerebbe in una brodaglia.

State attenti alla conservazione.
Nel freezer circola aria e alla lunga gli odori degli alimenti si mischiano.
Per questo è fondamentale conservare il ghiaccio in uno scomparto isolato (se possibile) oppure prepararlo il giorno prima o il giorno stesso in cui si realizzano i cocktail.
Un’altra soluzione consiste nel coprirlo con della pellicola trasparente.

Vi è mai capitato di ammirare un cubetto di ghiaccio quasi cristallino, mentre quelli di casa vostra sono sempre tutti bianchi?
Per ottenere questo risultato bisogna ricorrere al directional freezing (“congelamento direzionale”).
Così facendo resterà bianca soltanto la parte in alto, congelata, e basterà rimuoverla.

Per rendere eccezionali i vostri cocktail, è possibile preparare del ghiaccio aromatizzato con succhi di frutta o di verdura precedentemente spremuti e filtrati. In questo modo, per il principio dell diluizione, arricchirete il sapore del vostro cocktail
con un tocco in più che si diffonderà gradualmente. Ma è una pratica che richiede grande cautela.
Ecco un esempio abbastanza semplice, ghiaccio realizzato con succo di pomodoro pressato in un cocktail a base di tequila o mezcal.