Come Fare una Doccia Tonificante

Solitamente, non serve fare la doccia piè di una volta al giorno… A meno che non plachi manie di pulizia. Al contrario, fare troppe docce potrebbe essere dannoso. Se vuoi essere pulito e curato č sufficiente la doccia del mattino, che rinfresca e toglie sonnolenza, stimola i tessuti e la circolazione.

Come fare la doccia
La doccia non deve durare più di 5 minuti.
Non usare acqua troppo calda: sottrae umidità alla pelle!
Lavati prima sotto il getto di acqua calda con un sapone neutro (ideali sono quelli per i bambini…).
Quindi massaggiati delicatamente tutto il corpo con un guanto di fibra vegetale oppure usa una spazzola per il corpo (ricorda di partire dalla mano o dal piede destro e di andare sempre verso il cuore…).
Poi sciacquati con l’acqua fredda (se ne hai il coraggio!!) e ti sentirai rigenerato.

Docce speciali
La doccia con l’olio: dopo esserti lavato con il classico sapone neutro, chiudi l’acqua e cospargiti di olio per il corpo, massaggiando dolcemente. Quindi risciacquati con acqua calda e finisci la doccia con un bel getto gelato. Otterrai così una pelle liscia e morbida senza usare creme idratanti.

La doccia alternata per prevenire i raffreddori: va fatta la sera, prima di andare a dormire, possibilmente a distanza di sicurezza dall’ultimo pasto…perché? Ecco perché:
Inizia la doccia con acqua caldissima, al limite della tua sopportazione. Resisti per 2 minuti.
Dopo esserti insaponato sciacquati per qualche secondo con acqua gelida (brrrr!).
Ripeti due o tre volte questi passi.
Asciugati bene e vigorosamente e infilati sotto le coperte a riposare per circa mezz’ora.
Adesso puoi dormire.