Come Creare un Segnalibro con le Viole

Se vi piace creare dei piccoli oggetti con le vostre mani, e soprattutto con tutto ciò che è in natura, niente di più azzeccata di questa guida. Nello specifico, verranno esposti alcuni passi per la realizzazione di un segnalibro naturale per rendere ancora più “personalizzate” le vostre letture. Ecco di cosa si tratta.

Raccogliete alcune viole scegliendole tra le più belle per forma e colore. Potete aggiungere anche qualche foglia non molto grande, o meglio ancora, qualche rametto di felce, più leggero e decorativo. Mettete tutto a seccare tra due fogli di carta assorbente, mettendoci sopra un peso (un libro pesante andrebbe benissimo).

Quando i fiori saranno bene essiccati, preparate il segnalibro tagliando su un cartoncino colorato un rettangolo delle dimensioni 16 cm x 4 cm. Il segnalibro potrebbe anche finire a punta in una estremità. Adesso, disponete con delicatezza i fiori secchi sul cartoncino e fermateli con una gocciolina di colla vinavil.

A questo punto, potete ritagliare un foglio di plastica autoadesiva trasparente della stessa misura del cartoncino, e sovrapporla sul lato dei fiori secchi in modo da fissarli definitivamente. Se volete far durare di più il vostro segnalibro, potete procedere col fare la stessa operazione anche sul retro del cartoncino, applicando l’autoadesivo trasparente che proteggerà il cartoncino.